Fotoguadagnare.com è il blog che ti aiuta a creare foto, vendere online e guadagnare con la fotografia microstock

Ma chi te lo fa fare di vendere fotografia microstock? Ecco le mie 5 risposte.

Quando nel 2007 ho iniziato a scattare con l’intenzione di buttarmi nella fotografia microstock non avevo la più pallida idea di quanto ripida fosse la strada. Mi piaceva l’idea di mettermi in gioco, di imparare… naturalmente di guadagnare qualcosa per potermi permettere l’acquisto di un nuovo obiettivo. Tutto qui.

Sapevo che la strada era in salita, ho sottovalutato quanto dura fosse ma sapevo anche che caratterialmente sono un maratoneta più che uno sprinter. E questo ben si adatta allo sforzo prolungato negli anni tipico della fotografia microstock.

Avevo sottovalutato la difficoltà? Assolutamente sì.

Lo rifarei? Assolutamente sì.

A prescindere dalle belle soddisfazioni economiche che comunque sono arrivate, anche se avessi venduto solo una manciata di immagini ne sarebbe valsa la pena per questi 5 motivi.

Se deciderai di buttarti nel microstock… (altro…)

Quello che il papà fotografo dovrebbe sapere viaggiando con i figli

Ho scoperto che non sono l’unico papà fotografo che cerca di barcamenarsi alla ricerca di un equilibrio tra famiglia e fotografia. Mi avete scritto in tantissimi. Allora non sono solo! Ma dove eravate nascosti?

In questo post parliamo più dell’esperienza dell’essere papà e del viaggiare che di fotografia: per una volta uscirò un dal seminato fotografico e ti racconterò alcune cose che ho imparato seguendo strade che non avevo ancora percorso. Ti racconterò un pezzo della mia storia. (altro…)

I 3 motivi per i quali chi prova a vendere foto online fallisce

Riuscire subito a vendere foto online. A centinaia. Sarebbe bello.

Ti faccio una domanda veloce. Hai mai inserito una moneta in un vecchio videogioco oppure in una macchinetta automatica per il caffè e improvvisamente ti sei reso conto che non ti aveva dato il credito ma si era mangiata la moneta? Avrebbe dovuto funzionare, ma perché non lo ha fatto?

Non è una bella sensazione, ma è la versione in scala ridotta di quello che prova un fotografo che si impegna per vendere foto online e non ottiene il risultato aspettato. (altro…)

Migliorare in fotografia con 10 strategie d’informazione

Vorrei migliorare in fotografia, ma ho un problema. Ho troppe informazioni.

In un mondo che urla informazioni, suggerimenti, aggiornamenti online imperdibili… riuscire a selezionare fonti attendibili e nelle quali investire tempo e soldi diventa il vero problema.

Facciamo così. Ti propongo 10 strade per migliorare la tua fotografia, la maggior parte di queste sono gratuite. Non sceglierle tutte: al massimo tre. Concentrati su quelle che più ti sono congeniali per caratteristiche, tempo, investimento economico… e lascia perdere il resto. (altro…)

8 suggerimenti per il fotografo in vacanza con la famiglia

Ho imparato da poco che essere un papà fotografo non vuole dire semplicemente pianificare le fermate per i servizi igienici e mettere in auto della musica che lo intrattenga.

E’ un po’ più complicato.

In questo post vedremo assieme 8 suggerimenti utili a rendere meno faticoso al fotografo conciliare passione fotografica e famigliare. Si tratta di suggerimenti che ho imparato lungo un percorso di apprendimento personale non sempre semplice. Perché i figli sono tanto belli, ma a volte anche tanto tanto faticosi. (altro…)

Come risparmiare 2.500 euro per un corso di fotografia

Nel 2010 mi sono iscritto a un corso di fotografia in aula presso un famosissimo istituto di Milano alla modica cifra di 2.500 euro. Il corso era di fotografia di reportage e durava 60 ore e aveva per insegnante uno dei fotografi più attivi da un punto di vista mediatico del panorama italiano nonché direttore di una famosa rivista cartacea di fotografia. I prerequisiti per un costo elevato c’erano e ho accettato di pagarlo in pieno possesso delle mie facoltà di intendere e di volere. Ne valeva la pena? No, ho sprecato dei soldi. (altro…)

8 cose che ho imparato nel mio primo anno di papà fotografo

Fare il fotografo è una cosa, ma fare il papà fotografo è un’altra.

Non una cosa simile: proprio un’altra cosa.

Ma il fatto che il mondo cambi attorno a te non vuol dire che sia peggio. Ecco 8 cose che ho imparato nell’ultimo anno, esattamente da quando è nato mio figlio. E’ stato un periodo stancante, pesante e il mio studio fotografico è un casino completo.

Probabilmente i 12 mesi migliori di tutta la mia vita. (altro…)

Il papà fotografo. Come continuare a fotografare con un figlio e un lavoro.

Mi chiamo Paolo Gallo, ho 42 anni e sono anche un fotografo.

Amo fotografare. Tantissimo. E per qualche misterioso motivo continuo ancora a farlo nonostante gli impegni lavorativi, famigliari ed economici siano costantemente alla porta a bussare.

Riesco a continuare a fotografare in una giornata di sole 24 ore grazie alla passione, ma anche perché ho imparato qualche trucco che ti svelerò in questo articolo. Piccole azioni facili da realizzare, ma che hanno fatto un’enorme differenza tra chiudere la mia fotocamera in un cassetto oppure continuare a utilizzarla con felicità mia e della mia famiglia che mi vede felice. Ho scelto di essere un papà fotografo! (altro…)

Fare il fotografo. C’è qualcun altro che vuole provarci?

Da grande voglio fare il fotografo! Questo è il desiderio di circa il 50% dei lettori di questo blog che mi scrivono via mail o che commentano un post. E non importa che chi lo desidera abbia 20 o 70 anni, tutti vogliamo fare i fotografi da domani. Magari approfittando delle opportunità offerte dalle piattaforme di vendita online e una delle strade di più facilmente accessibili è quella della fotografia microstock.

Dietro la scelta di fare il fotografo ci sono storie a volte bellissime, e altre un po’ meno, ma sempre interessanti. (altro…)

Lavorare da casa come fotografo: 4 cose che non sai

Ho iniziato nel 2007 a scattare immagini. Già dal primo momento avevo in testa la possibilità di lavorare da casa come fotografo microstock a tempo pieno, conciliando professione e famiglia. Ma ad un certo punto ho cambiato idea. In questo post ti spiego il perché della mia scelta. (altro…)