eBook gratuito per 5 giorni: 3 semplici passi per diventare un fotografo microstock di successo – Edizione 2017

Piccolo regalo per te!

I lettori di questo blog hanno la priorità sulle buone notizie e per questo voglio informarti che da oggi lunedì 13 a venerdì 17 marzo 2017 puoi scaricare gratuitamente da Amazon l’eBook 3 semplici passi per diventare un fotografo microstock di successo nell’Edizione 2017. In questo aggiornamento non solo ho verificato tutti i contenuti per assicurarmi di darti le informazioni più corrette e attuali, ma rispetto alla precedente versione troverai 20 pagine in più che ti saranno utili per migliorare le tue capacità di fotografo microstock.  

Si tratta di una guida destinata soprattutto a chi inizia oggi a vendere fotografie online mediante le agenzie microstock e vuole risparmiare tempo ed errori. Sotto trovi la presentazione dei contenuti.

Ti chiedo una cortesia: se troverai l’eBook di tuo gradimento, per favore lascia una recensione su Amazon. In questo modo aiuterai il libro a scalare le classifiche e aiuterai me a continuare a distribuire contenuti gratuitament e con aggiornamenti periodici.

Lo apprezzo moltissimo. Grazie.

Paolo

Un metodo di lavoro per ottenere risultati migliori con il microstock.

Sei pronto a vendere le tue fotografie online?

Impara come:

  • Capire quale tipo di fotografo sei
  • La fotografia microstock può aiutarti a creare una seconda fonte di reddito
  • Trovare le migliori agenzie di fotografia microstock
  • Migliorare l’80% delle tue foto velocemente e bene
  • Creare una composizione fotografica che funziona (e che vende)
  • Farti trovare dai clienti
  • Capire il perché alcune fotografie vendono e altre no
  • Il metodo di lavoro per il fotografo che vuole avere successo in tre passi: preparazione, scatto, postproduzione

Scattare fotografie è una delle cose più facili: oggi lo fanno tutti. E proprio per questo la concorrenza per chi vuole vendere le fotografie online è sempre più forte.

Con la grandissima diffusione dei social network, dei blog e dei siti di fotografia microstock non sorprende che sempre più persone provino non solo a fotografare per piacere personale, ma anche per guadagnare qualcosa che possa aiutare a fine mese.

Tuttavia, quelli che riescono a guadagnare una cifra dignitosa sono veramente pochi.

Vendere foto online è sfidante esattamente come gestire un’attività imprenditoriale e anche i fotografi professionisti possono avere difficoltà a farlo. Perché? Perché oggi la competizione online è molto difficile e spesso ci si butta senza avere le necessarie conoscenze di questo specifico mercato, perdendo tempo e soldi.

Anche un fotografo principiante può essere competitivo nel mercato della fotografia microstock e avere successo. Questo eBook è dedicato proprio a chi inizia oggi il suo percorso e vuole imparare come vendere fotografie online attraverso i suggerimenti di chi lo fa ormai da molti anni.

Mi chiamo Paolo Gallo e dal 2007 vendo immagini online tramite agenzie di fotografia microstock, contribuendo agli archivi di tutte le più importanti agenzie di questo mercato. Non scrivo di qualcosa che ho sentito dire: lo vivo sulla mia pelle ogni giorno da anni. Questo è quello che rende unico questo eBook in Italia oggi.

Che tu sia un principiante o meno, sarai in grado di trasformare la tua semplice macchina fotografica in una macchina fotografica che ti paga.

La migliore ragione per scaricare questo eBook è che dopo averlo letto sarai in grado di vendere le tue fotografie online senza chiederti ogni momento se stai facendo i passi giusti.

Imparerai un metodo di lavoro facile e in grado di dare risultati concreti velocemente. Questo farà la differenza tra te e gli altri fotografi che ci provano per poi mollare dopo poco tempo quando i risultati sperati non arrivano.
Non lasciare mai più le tue fotografie a invecchiare nel tuo computer e trovagli un pubblico. Come fare te lo racconta uno che lo fa dal 2007.

Ecco il link: 3 semplici passi

2017-03-13T20:14:09+00:00 13 marzo, 2017|Fotografia Microstock, Mercato Fotografico|7 Comments

7 Commenti

  1. Marta 14/03/2017 al 00:30

    Ciao Paolo, appena letto il post mi sono subito precipitata a scaricare il nuovo ebook, ma, avendo io già acquistato l’edizione precedente, Amazon mi rimanda all’archivio degli ebook già acquistati e quindi non mi permette di scaricare quest’ultimo perchè come nuova edizione non riesce a distinguerlo dall’ebook precedente che avevo scaricato.
    Mi puoi per favore aiutare?
    Grazie infinite.
    Marta

    • Paolo 17/03/2017 al 16:33

      Rispondo a Marta e Luigi, ma anche a tutti coloro che eventualmente avessero avuto questo inconveniente.

      Mi spiace veramente per la situazione. Ho contattato Amazon per avere un chiarimento sulle modalità di aggiornamento, ma questa è la loro posizione:

      I clienti che acquistano il libro dopo la ripubblicazione riceveranno gli aggiornamenti. I clienti che hanno acquistato il libro prima della ripubblicazione manterranno la versione originale.

      Purtroppo dipende da una precisa politica di Amazon: lo scopo è quello di preservare le copie degli eBook sui propri dispositivi in modo da evitare che le annotazioni e sottolineature vengano perse. In sostanza, se hai in precedenza scaricato il libro non lo puoi aggiornare.
      Non concordo assolutamente con questa posizione di Amazon in quanto impedisce di fatto a chi ha acquistato un eBook di avere aggiornamenti, ma purtroppo non ho la possibilità di intervenire sulla loro politica distributiva.

      Continuerò a “fare pressione” sui forum assieme ad altri autori che hanno lo stesso problema e che la vedono come me. Spero ci sia modo di cambiare in meglio.

      A presto

      Paolo

  2. Luigi 14/03/2017 al 14:51

    Ciao Paolo, grazie di nuovo per i tuoi ottimi regali. Purtroppo non mi è possibile scaricarlo perché il sistema di Amazon rileva che l’ho già scaricato l’anno scorso. C’è un altro sistema per poterlo avere? Non so se altri utenti hanno avuto il mio stesso problema e mi piacerebbe saperlo.

    Saluti
    Luigi

  3. Sandy 16/03/2017 al 11:09

    Grazie Paolo di questo regalo che fai a noi lettori… Scaricato già! Sandy

  4. floriano rescigno 26/07/2017 al 17:25

    Ciao Paolo sono un tuo follower e ho comprato qualche tuo ebook su amazon.
    Sono Floriano anche io vendo foto su microstock, prima come fotografo esclusivo istockphoto da qualche anno ho lasciato la corona e invio a più agenzie.
    Ho letto sul tuo ebook Fotografia Digitale Reflex: 7 segreti per il fotografo che vuole migliorare, stupire e guadagnare, delle vendite su Fine Art America, sono interessato a nuovi canali di vendita e avrei da porti qualche domanda in merito:
    1) Allo stato attuale conviene caricare immagini sul sito o il mercato è cambiato da quando tu hai scritto l’ebook?
    2) Per iniziare a vedere qualche vendita quante foto bisogna caricare ? (lo so che dipende dalla qualità e del soggetto della foto, ma tieni presente che sono un fotografo da tempo di microstock, quindi fai conto di un portfolio di media qualità).
    3) Ho visto che c’è un abbonamento premium (cosa insolita per chi già pubblica su siti microstock). Quali sono i vantaggi , conviene farlo?
    4) Hai dei suggerimenti o strategie per iniziare con il piede giusto?

    Un saluto e continuo a seguirti on line.

    Floriano

    • Paolo 28/07/2017 al 11:05

      Ciao Floriano,

      Grazie per essere passato da queste parti a leggere. Vado subito alle tue domande:
      1) Per quanto riguarda Fine Art America confermo che si tratta di un ottimo investimento (anche perché costa quasi nulla…)
      2) Dire una cinquantina
      3) Il vantaggio è che ti da la possibilità di crearti un sito online a te esclusivo e ottieni maggiori commissioni. Costa poco, conviene farlo.
      4) Non pensare con la testa del microstock, ma con quella del cliente di questo sito: cosa metteresti appeso in camera tua?

      A presto

      Paolo

      A presto

      Paolo

  5. floriano rescigno 31/07/2017 al 15:31

    Grazie Paolo per i preziosi consigli che ci dai nei tuoi ebook e sul sito

Commenti disabilitati