Il peggio della fotografia microstock selezionato per te!

Sono sicuro di avere dato il mio importantissimo contributo al peggio della fotografia microstock. Soprattutto nei primi anni di attività, tra bilanciamenti del bianco completamente sballati e fotografia concettuale che di concetto non aveva niente ho veramente detto la mia.

…eppure c’è sempre qualcuno che ti sorprende e riesce a batterti anche in un campo in cui pensavi essere tra i migliori.

Signore e signori, vi presento quanto di peggio sia stato fatto nel mondo della fotografia microstock!

.

.

Il peggio della fotografia microstock in 10 fotografie

Ho pensato a lungo se inserire i link agli autori delle immagini che vedi in questo articolo.

Poi ci ho pensato ancora meglio e questa volta magari facciamo di no. Naturalmente se qualche autore si sente leso nel suo diritto di essere citato come fotografo riporterò il suo link con nome e cognome. Però deve essere veramente sicuro, ok?

Iniziamo dalla fotografia di apertura post. Il soggetto assomiglia molto a un mio collega d’ufficio. Direi che lo scatto è tra le migliori della categoria. In un’unica immagine siamo riusciti a offendere la dignità del modello, il buongusto e la categoria professionale dei ballerini. Però lo sfondo bianco è uscito veramente bene!

.

Il peggio della fotografia microstock

Ringraziamo invece Getty Images per la fotografia che vedi sulla destra.

Due donne in un giardino di notte che fanno a craniate con un casco in testa.

Ah, dimenticavo: in posizione da nuotatrici prima del tuffo in piscina.

.

.

.

.

.

.

.

Il peggio della fotografia microstockSempre da Getty Images quest’altra chicca. Astronauta in un vicolo abbandonato di fianco a cassettone dell’immondizia.

Che parla a un cavallo.

Travestito da soubrette televisiva anni ’70.

Il cavallo, intendo.

.

.

.

Il peggio della fotografia microstockQuesta immagine è molto microstock. Esposizione alta, colori saturi in primo piano… potrebbe anche funzionare. Quello che non funziona è il titolo. Si chiama ricetta segreta.

Ora: guarda bene negli occhi il modello.

Secondo te cosa sta preparando che non ti possa ammazzare?

.

.

.

Il peggio della fotografia microstockIo ringrazio gli ispettori di Dreamstime che non hanno bocciato questa immagine perché altrimenti questo post sarebbe stato più povero.

Grazie veramente per avermi dato questa gioia. Vi perdono anche per alcune immagini che mi avete bocciato e forse non era il caso.

Facciamo che siamo pari.

.

.

.

Il peggio della fotografia microstockBella bella bella.

Immagine concettuale, di quelle che hanno un bel mercato. Se ti serve una fotografia con un cranio aperto che indossa una cuffia per doccia e il cervello estratto questa immagine la raccomando fortemente.

Tra l’altro è una nicchia di mercato ancora inesplorata.

.

.

Il peggio della fotografia microstockQuesta immagine invece non funziona.

Ora: il concetto del gatto che mangia sushi con le bacchette è sicuramente innovativo ed ha un alto potenziale di vendita, soprattutto nei ristoranti per gatti di un certo livello.

Tuttavia il bianco sullo sfondo non è pulito: immagine bocciata.

.

.

.

Il peggio della fotografia microstockSu questa fotografia ho solo una domanda: quel bel colore marrone cosa ti ricorda?

Bravo il fotografo e soprattutto chi ha fatto la postproduzione!

.

.

.

.

Il peggio della fotografia microstockQuesta immagine funziona solo così così.

Naturalmente ognuno di noi ha i suoi hobby e non giudico, ci mancherebbe.

Non conosco tantissime persone che hanno la passione per dormire appoggiati con la faccia a delle torte, però posso capire che ognuno a casa sua fa quello che vuole.

E’ lo sguardo del modello che non mi convince. E’ uno sguardo che sta dicendo “ma che ….. sto facendo?”

.

.

Il peggio della fotografia microstockPer ultima una fotografia che alza il livello della competizione, un’immagine che veramente fa la differenza nella storia della fotografia moderna.

Fotomontaggio di uomo in età avanzata che ride inserito su corpo atletico. Con bacino girato al contrario in modo tale da mostrare i glutei.

Mi affascina la scelta di invertire il bacino rispetto al resto dell’immagine.

E mi chiedo perchè? Quale misterioso e affascinante meccanismo si è azionato nella testa del fotografo? Quale necessità doveva illustrare con questa sua scelta stilistica?

E l’ispettore che l’ha approvata… un grande. Grazie a Getty Images per una scelta coraggiosa che ci fa riflettere sulla profondità della psiche umana.

.

.

.

.

.

E tu? Hai scelto il tuo scatto preferito tra quelli proposti?

Paolo

.

.

2016-10-15T10:54:33+00:00 7 maggio, 2015|Chiacchieriamo di Fotografia, Fotografia Microstock|11 Comments

11 Commenti

  1. Fabionodariphoto.com 07/05/2015 al 14:39

    Mi viene solo in mente il film di Fantozzi: queste foto sono delle cagate pazzesche!!!

  2. Giovanni Bertagna 07/05/2015 al 16:04

    Mi domando ma poi hanno venduto queste immagini?
    E se si, con che volumi?
    Se penso all’ultima estesa che ho venduto… una corteccia di pino che non aveva mai venduto e per di più una foto neanche ben scattata!
    Se tanto mi da tanto…
    A volte ci scordiamo che queste foto sono viste da persone con idee e culture molto diverse dalla nostra e con concetti di bello/brutto per noi incomprensibili.
    Un articolo su cui riflettere, grazie a Paolo per lo spunto.

  3. Francesco 07/05/2015 al 16:15

    Fossi sua suocera io non andrei a cena dal Sig. “ricetta segreta”…!

  4. Antonio 07/05/2015 al 17:03

    Bellissime 🙂 … a parte che io continuo a contribuire …. cmq sul podio per me salgono :
    3 il personaggio al mare sul pallone
    2 ricetta segreta
    Eh vincitrice uomo ballerino …. fantastico !!!
    Se prima avevo qualche dubbio sui motivi che potessero spingere i giudici a bocciare alcune foto passabilissime ( ovviamente secondo me) , ora proprio rimango ….

  5. Roberto 07/05/2015 al 18:25

    La prima la vedrei bene come pubblicità per una marca di calze con uno slogan del tipo: “Resistenti a tutto e a tutti”. Alla quarta affiderei una campagna contro i cibi bio e la cucina salutista: “Mangiare solo frutta e verdura non ti renderà più attraente”. Tutte le altre sono semplicemente terribili! Ma fanno tanto ridere :):):)

  6. Paolo 07/05/2015 al 19:04

    Ragazzi, però qua stiamo sottovalutando l’uomo con le chiappe invertite dell’ultima immagine! Qui siamo al GENIO!

  7. Giovanni Bertagna 07/05/2015 al 21:03

    Per me la meglio e la prima. Uomo ballerino con la pancia 🙂

  8. Ugo 08/05/2015 al 00:39

    Sarà che a furia di pensare a nuove idee fotografiche probabilmente ho fuso….ma a me la prima foto piace…e potrebbe avere buoni potenziali di vendita. Con le appropriate keyword (io metterei ad esempio gay, diversity, dream, desire, success, impossible, possible, wings e così via…) potrebbe avere qualche buona chances.
    Spero invece che l’autore dello scatto all’astronauta e cavallo abbia colto un occasione al volo x strada (un carnevale? un pazzo scappato da qualche struttura (poco) protetta?)….il solo pensiero che abbia ingaggiato uomo e quadrupede e noleggiato i costumi (a proposito…dove caspita si trovano costumi da cavallo?!?)….
    Il tipo che cucina mi fa ridere…mi viene in mente quando tento di mettere in posa mia moglie mentre cucina x cercare di produrre qualche scatto utile…anche lui deve avere una moglie microstocker che lo assilla!
    Stessi pensieri anche per la pennichella sulla torta…il povero martire sembra dire “che mi tocca fare!”
    Per l’uomo con le chiappe invertite non ho parole! Io sinceramente non sono riuscito a dare un senso a tutto ciò, ma deve essere un mio limite perché qualcuno c’è riuscito (vedi link seguente).

    http://www.giovani.it/sesso/eros/coppia_asessuale_impotenza.php

    • Paolo 09/05/2015 al 15:35

      Grazie Ugo! Hai investito il tuo tempo per trovare “l’uomo con le chiappe invertite” online e ci sei riuscito! Hai la mia stima!

      Paolo

  9. kleem26 08/05/2015 al 08:35

    Ciao a tutti,
    i tuoi articoli sono sempre interessanti e danno molti spunti di riflessione, questo in particolare lo trovo anche molto divertente, però devo dire che la prima foto potrebbe avere un suo perchè per qualche ADV di rottura o volutamente “trash” in ogni modo il portfolio del fotogtrafo in questione è ben nutrito e il modello è molto utilizzato in varie situazioni analoghe e divertenti… in ogni modo uno stile che lo contraddistingue.
    La foto del tizio che dorme sulla torta invece mi ha proprio trasmesso subito il concetto che poi tu hai espresso….”ma che cosa sto facendo????” l’ho immaginato per un wedding album :)))))

    La migliore è il tizio sulla spiaggia e l’astronauta :)))

    Un saluto e grazie
    Stefano

  10. Angelo 18/05/2015 al 09:47

    Sono un tuo nuovo ed incuriosito lettore. Credo che le immagini che hai presentato, tutte di pessimo gusto, ci inviino due messaggi. Il primo è che c’è spazio veramente per tutti, il che mi rassicura. Il secondo è che il desiderio di stupire a tutti i costi finisca con il tradire il senso dell’iniziativa che è sostanzialmente commerciale e non una galleria di eccentricità, un museo degli orrori.

Commenti disabilitati